domenica 9 luglio 2017

DRIVING ARCADE CAB - Il settaggio controlli analogici della SMARTASD

Come mi avevo anticipato precedentemente io ho seguito la via della SmartASD, una comodissima e semplicissima interfaccia in vendita su Arcadeitalia.net per la configurazione di tutti i controlli non sono digitali ma anche e soprattutto analogici.

Con l'ausilio di un piccolo circuitino, veramente semplice da costruire (un integrato e qualche saldatura), possiamo anche controllare le luci e dispositivi esterni tramite MAMEHOOKER un software che permette la gestione degli OUTPUN in MAME.

Per il momento mi occuperò esclusivamente dei controlli analogici e come interfacciarli correttamente per essere letti dal MAME.

Piccolo riassunto dei collegamenti possibili con la SMARTASD:


Ax............Segnali ANALOGICI (compreso A+)

Dx............Segnali DIGITALI

Ex.............Segnali DIGITALI con la possibilità di gestire i segnali in quadratura per le trackball, gli spinner e gli encoder in genere.

GND.........Comune classico

+5V...........+5Volt

I file di installazione SOFTWARE li trovate qui:

Software di installazione e settaggi

Runtime necessaria per l'installazione della SmartASD

EXTRA script MAMEHOOLKER:

Script da caricare su MAMEHOOKER


Considerando che io dovevo interfacciare:

- Un pedale acceleratore CON POTENZIOMETRO
- Un volante OTTICO A 360 gradi
- Vari switch per i crediti e altro.

Ecco i miei collegamenti dedicati con la SMARTASD e i relativi pin (e possibile seguire la mia numerazione per arrivare ai miei stessi risultati e comprendere meglio gli screenshot successivi...ma non è strettamente necessario seguire questo ordine):


POTENZIOMETRO PEDALE :



- A+  : va collegato un'estremo del potenziometro
- A0  : oppure A1 o A2 o altri a seconda della disponibilità
- GND : va collegato all'altro estremo del potenziometro

GENERANO IL SEGNALE A0 NELLA FINESTRA DI CHECKING DELLA SMARTASD



IL SEGNALE DI USCITA LO ANDREMO AD IMPOSTARE SELEZIONANDO IL PIN A0 DALLA SEZIONE RULES


Per il pedale io ho impostato un asse Y del JOYSTICK 2 diciamo che è ottimo per i giochi di guida.
Abilitiamo la rules con il flag ENABLED.
Le regole possono essere caricate al volo tramite riga di comando dal nostro FRONTEND prima del lancio dell'emulatore, esempio:

ESEMPIO:

c:\SmartASD\SmartASD.exe   c:\SmartASD\configurazioneSALVATA1.dat

EVITARE SPAZI NEL PERCORSO, METTERE IL PERCORSO COMPLETO DEL FILE






VOLANTE OTTICO 360:

Per il volante ci sono 2 segnali in quadratura più un GND e l'ALIMENTAZIONE che bisogna verificare se sia 12v o 5v (nel mio caso 5v e posso prenderla direttamente dalla SmartASD)
Io ho verificato i cavi che entravano nella scheda jamma e li ho fatti arrivare direttamente alla SmartASD:

- GND  : alla GND della SmartASD
- STEERLING DIRECTION    : E3A   (va benissimo anche un'altro ExA)
- STEERLING CLOCK  :  E3B       (va benissimo anche un'altro ExB)
- 5V    :  5V della SmartASD


GENERANO IL SEGNALE ENC3 NELLA FINESTRA DI CHECKING DELLA SMARTASD



IL SEGNALE DI USCITA LO ANDREMO AD IMPOSTARE SELEZIONANDO IL PIN ENC3 DALLA SEZIONE RULES




Per il volante io ho impostato un asse X del JOYSTICK 1 diciamo che è ottimo per i giochi che richiedono un ritorno al centro (non proprio per i volanti a 360)....ma rimane un'ottimo compromesso.
Per il giochi che utilizzano il PADDLE come ARKANOID invece dobbiamo settare un MOUSE asse X.
Altra soluzione possibile per evitare di ruotare un volante 360 gradi finche non si trova il centro e quella di impostare MOUSE ma in forma ASSOLUTA, che ci permetterà di trovare immediatamente il centro ad ogni rotazione opposta del volante.
Abilitiamo la rules con il flag ENABLED.
Le regole possono essere caricate al volo tramite riga di comando dal nostro FRONTEND prima del lancio dell'emulatore, esempio:


ESEMPIO:

c:\SmartASD\SmartASD.exe   c:\SmartASD\configurazioneSALVATA1.dat

EVITARE SPAZI NEL PERCORSO, METTERE IL PERCORSO COMPLETO DEL FILE






OUTPUT PER LA GESTIONE LUCI E  RUMBLE:

Per la gestione delle luci e il rumble...insomma tutti gli output di cui avete bisogno, avete a disposizione SOLO (la gran parte delle volte sufficienti) 8 INGRESSI e di conseguenza 8 USCITE
Io le ho usate nella maniera seguente:



E1A :  Output per luce ROSSA lato Destro
E1B :  Output per luce BLU lato Destro
E2A :  Output per luce GIALLO lato Destro
E2B :  Output per luce ROSSA lato Sinistro
D1 :  Output per luce BLU lato Sinistro
D2 :  Output per luce Pulsante OPZIONI\ARMI
D3 :  Output per luce Pulsante CHANGE VIEW
D4 :  Output per RUMBLE  (Vedi schema post su questo blog)
GND :  Connessione al GND della SmartASD

RICORDATE DI COLLEGARE IL PIN 10 AI RISPETTIVI 12V, E IL PIN 9 AL GND

Fatto questo dovrete selezione per tutti i PIN UTILIZZATI, l'opzione OUTPUT nella sezione MISCELLANEOUS nell'interfaccia della SMARTASD.





PULSANTI DIGITALI E MICROSWITCHES:

Per tutti i pulsanti classici ossia quelli dotati di micro (compreso il cambio), potete tranquillamente settare i valori e collegare i fili nei connettori con Dx oppure Ex


Nel prossimo articolo capire come tarare i vari controlli analogici e vedere come effettivamente ESCONO dalla periferica, infatti il percorso che fanno i nostri segnali è il seguente (dall'alto verso il basso):

CONTROLLO JAMMA (cavi in uscita dal volante, pedale,ecc...) >  
INTERFACCIA ENCODER (SmartASD)
PERIFERICA WINDOWS (Effettivo risultato della calibrazione in windows) > 
CONTROLLI MAME (Assegnazione dei controlli tramite il menù TAB del mame) > 
CONTROLLI GIOCO SPECIFICO (Comportamento nel gioco dei valori dati nel MAME tasto F2)















Nessun commento:

Posta un commento